Come la Blockchain può aiutare il tuo business a crescere

Come la Blockchain può aiutare il tuo business a crescere

La tecnologia Blockchain è sicuramente una delle innovazioni più promettenti di tutto il panorama tecnologico ed è diventata molto popolare negli ultimi anni.
Tutti ne parlano ma difficilmente si riesce a capire in maniera chiara cosa sia effettivamente la Blockchain e, soprattutto, quali vantaggi concreti può portare alle imprese.

In questo articolo cercheremo di fare chiarezza su questi aspetti.

Che cos’è la Blockchain?

“La blockchain è una struttura dati condivisa e immutabile. È definita come un registro digitale le cui voci sono raggruppate in blocchi, concatenati in ordine cronologico, e la cui integrità è garantita dall’uso della crittografia.
Sebbene la sua dimensione sia destinata a crescere nel tempo, è immutabile in quanto, di norma, il suo contenuto una volta scritto non è più né modificabile né eliminabile, a meno di non invalidare l’intera struttura.”

Questa è la definizione che Wikipedia dà della Blockchain, la quale non è differente dalla definizione che si può trovare in molti articoli e blog online, ma si può tranquillamente riassumere in poche e semplici parole.

La Blockchain non è altro che un nuovo modo per immagazzinare i dati, i quali non sono più salvati su di un server centralizzato bensì su dei nodi decentralizzati.
Un esempio può semplificare questo concetto.
Immaginiamo un server centralizzato come una scatola, all’interno della quale conserviamo tutti i nostri dati, chiunque può aprire la scatola ed avere accesso alle nostre informazioni. I nodi decentralizzati, invece, creano tante scatole collegate tra di loro ed all’interno delle quali ognuno può conservare i propri dati; in questo scenario qualora qualcuno volesse impossessarsi dei nostri dati dovrebbe aprire tutte le scatole connesse tra di loro per aprire la nostra. Secondo questa logica la Blockchain lega tanti blocchi di informazioni tra di loro, creando un complicato sistema crittografico che li protegge.

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi sono indubbiamente legati alla sicurezza ed alla trasparenza.
La sicurezza è appunto garantita dalla crittografia e dal sistema di blocchi spiegato nel paragrafo precedente. La trasparenza, invece, è legata all’immutabilità delle informazioni. Se torniamo all’esempio delle scatole, siccome non è possibile aprire una scatola senza aprirle tutte, non è possibile modificare un’informazione inserita sulla Blockchain senza modificarle tutte, ovvero senza compromettere l’integrità dell’intero sistema.
Questi vantaggi rendono questa tecnologia applicabile in moltissimi campi: dal settore finanziario all’agroalimentare passando per il settore della moda e l’immobiliare.

Nel mondo finanziario le cryptovalute hanno fatto tremare le solide fondamenta del settore bancario offrendo un’alternativa ai consumatori sia per quanto riguarda gli strumenti finanziari speculativi che nell’utilizzo di sistemi di pagamento alternativi ed innovativi.
Nell’ambito dei pagamenti la Blockchain si presta perfettamente a svolgere il ruolo di garante delle transazioni, gestendo sistemi all’interno dei quali gli utenti possono scambiarsi delle monete digitali in maniera sicura e soprattutto veloce.
Il vantaggio di effettuare pagamenti con Blockchain è, appunto, la velocità delle operazioni, indipendentemente dall’ammontare della transazione, cosa che non avviene con i sistemi di pagamento tradizionali (si pensi ad i tempi di un bonifico bancario).

In tema di certificazione di prodotti, invece, la Blockchain permette di: tracciare le filiere produttive, aiutando, ad esempio, le imprese che operano nel settore agroalimentare a difendere la provenienza della propria merce; associare un prodotto al suo marchio originale offrendo una soluzione al problema della contraffazione per le imprese che operano nel settore della moda, dei gioielli o dell’arte in generale.