Covid-19, cresce la solidarietà con il crowdfunding

crowdfunding aiuta la beneficenza

Covid-19, cresce la solidarietà con il crowdfunding 

In questo periodo storico, caratterizzato da pericolo e incertezza, grazie alla grande forza espansiva globale del Covid-19, è facile sentirsi impotenti. Ma c’è qualcosa che tutti possiamo fare per aiutare a combattere questa malattia. 

L’importanza della raccolta fondi 

Oltre a rispettare le disposizioni sulla sicurezza e a seguire le linee guida degli esperti medici, possiamo tutti fare la nostra parte per aiutare le persone e le regioni più colpite. Un modo per aiutare chi è in prima linea a combattere, ma soprattutto chi si trova nelle aree più in affanno, che hanno bisogno non solo di un aiuto medico vitale ma anche di beni di prima necessità per superare questa nuova e potente  minaccia, è la raccolta di fondi, sono tante le iniziative di solidarietà che sono nate in questi giorni, per supportare questa crisi. 

L’aiuto del crowdfunding per la società

La raccolta di fondi su internet per sostenere cause benefiche non è una novità, infatti sono tantissime le piattaforme di crowdfunding che stanno raccogliendo fondi. Ora più che mai, il crowdfunding è molto utile per chi nel suo piccolo vuole dare un aiuto a chi si trova in difficoltà. Basta una semplice registrazione su una qualsiasi piattaforma e fare una donazione, in pochi giorni sono stati raccolti più di 7 milioni di euro su diverse piattaforme già esistenti, dopo la partenza della prima altre campagne sono nate in scia, come quella per l’ospedale Cotugno di Napoli, per la terapia intensiva di Parma e cosi via per le oltre tremila iniziative censite online.  Un grande aiuto proviene soprattutto dalle celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport, che non solo stanno donando ingenti somme di denaro ma stanno sponsorizzando e promuovendo le iniziative benefiche, attraverso i loro canali social, dando vita così ad una vera e propria corsa alle donazioni. Lo scoppio della pandemia del Covid-19 sta rendendo le piattaforme di crowdfunding, di uso comune, aiutando chi ha il desiderio di sostenere chi si trova in difficoltà.  La tecnologia finanziaria risulta essere di grande aiuto non solo per i privati e le aziende ma anche in condizioni di estrema necessità e pericolo per un intero Paese.